4 articoli trovati

Formazione non è seminare, ma arare

Ieri sera, durante l’<a href="https://www.bachecasicurezza.it/courses/course.php?pk_course_edition=12866">AimSafe Speed Training sulla formazione elearning</a>, ho usato una metafora per spiegare cos'è la formazione in materia di sicurezza e salute dei lavoratori secondo il D.Lgs. 81/2008.

Se chiedessi una metafora sul terreno (il lavoratore), il contadino (il datore di lavoro) applicato alla formazione, molti risponderebbero che la formazione è il seme che il datore di lavoro instilla nel lavoratore e che, crescendo, lo porterà ad essere un lavoratore migliore.

Bellissima immagine, ma ritengo che la formazione, così come definita dal D.Lgs. 81/2008 sia altro.

Continua la lettura...


Partecipazione vs consultazione

La UNI ISO 45001:2018 tratta in maniera molto più approfondita, rispetto al suo predecessore BS OHSAS 18001:2007, il tema della consultazione e partecipazione dei lavoratori ai processi aziendali.

Continua la lettura...


Fare l'RSPP e dormire sonni tranquilli. Lezione 2: gli eventi incidentali

Spesso, come RSPP, ci chiediamo se abbiamo considerato tutte le possibilità e almeno segnalato al datore di lavoro, cosa fare per evitare gli eventi che abbiamo previsto.

La risposta è: no, non abbiamo previsto tutto quello che può accadere e ritengo che sia impossibile anche solo pensare di farlo.

Che facciamo? Conviviamo con il terrore che possa capitare l'imprevisto? Oppure, molti degli eventi che potrebbero cagionare un danno grave sono, almeno in parte, prevedibili?

Fatto salvo che il terrore non può abbandonare mai l'RSPP; insieme ai nostri clienti possiamo mettere in atto un sistema che ci permetta di imparare e ridurre così la probabilità di eventi gravi e delle relative conseguenze.

Continua la lettura...


Fare l’RSPP e dormire sonni tranquilli. Lezione 1: la relazione di sopralluogo

Spesso, ai corsi di formazione e parlando con i colleghi, rilevo una grande apprensione legata al rischio di eventuali conseguenze penali e civili dovute all’operato come RSPP o anche solo come consulente aziendale.

Come ben saprete, anche se il D.Lgs. 81/08 non prevede sanzioni a carico dell’RSPP, mancando pure l’articolo relativo agli obblighi di questa figura, non mancano le sentenze a carico di coloro che sono stati chiamati, sia come risorse interne sia come consulenti, ad occuparsi della materia legata alla sicurezza e salute dei lavoratori.

Continua la lettura...

Argomenti

14001  (1)

Accordo Stato Regioni  (1)

Addestramento  (1)

Adempimenti  (1)

agenti  (1)

allattamento  (1)

Alternanza scuola lavoro  (1)

Ambiente  (2)

Antincendio  (1)

Appalti  (1)

astensione  (1)

Attrezzature  (4)

audit  (1)

Audit  (7)

Azioni correttive  (1)

biologico  (1)

Certificazione  (1)

Checklist  (3)

Ciclo di Demig  (1)

Competenze  (1)

Comunicazione  (2)

Condivisione  (2)

Consulenza  (2)

Consultazione  (1)

Contesto  (1)

Controlli periodici  (1)

coronavirus  (1)

covid  (1)

datore di lavoro  (2)

DPI  (2)

DVR  (5)

Followup  (1)

Formazione  (7)

Gestione documentale  (1)

ginecologo  (1)

gravidanza  (1)

Illuminazione  (2)

Incidenti  (2)

Informazione  (4)

Infortuni  (1)

ISO 14001  (1)

ISO 45001  (4)

ISO 9001  (1)

ISO TR 12295  (2)

ISPESL  (1)

Linee guida  (1)

Manutenzione  (1)

medico competente  (2)

Miglioramento  (2)

ministero  (1)

MMC  (7)

NIOSH  (3)

Nomine  (1)

Non conformità  (4)

OCRA  (1)

OHSAS 18001  (2)

Partecipazione  (1)

pericolo  (1)

Pianificazione  (2)

Piano di emergenza  (1)

Prescrizioni legali  (1)

prevenzione  (1)

protezione  (1)

Qualifica dei fornitori  (1)

Qualifiche  (1)

Qualità  (3)

Radiazioni  (1)

Responsabilità  (1)

rischio  (1)

RLS  (1)

rspp  (1)

RSPP  (4)

Ruoli aziendali  (1)

salute  (1)

Segnaletica  (1)

Sicurezza sul lavoro  (1)

Sistemi di gestione  (2)

Sollevamento  (3)

Sopralluoghi  (3)

Sorveglianza sanitaria  (1)

Trasporto  (1)

UNI EN 12464-1  (1)

UNI EN 1838  (1)

UNI ISO 11228-1  (1)

Valutazione dei rischi  (9)

Vie di esodo  (1)

Visite mediche  (1)